fascia-elastica-babywearing

Come ti dico spesso, portare in fascia vuol dire anche sperimentare, provare più supporti e legature, ma anche, talvolta, commettere errori più o meno importanti ed evidenti. Ogni tipo di supporto andrebbe utilizzato con cura, per non rischiare di compromettere la salute di chi è portato, ma anche di chi porta. Questo vale anche per la fascia elastica per babywearing. Se, quindi, hai scelto di utilizzare questo supporto, ti consiglio di prestare attenzione a 5 fattori specifici in particolare.

Ad ogni modo, come sempre, vale la regola dell’informarsi e approfondire, e quando serve, chiedere aiuto. La salute dei nostri piccini viene prima di tutto, e spesso bastano piccole accortezze e correzioni che un occhio esperto vede con più facilità.

La fascia elastica per neonati

La fascia elastica per babywearing è solitamente la preferita di chi si sente più a suo agio per via della sua maggiore maneggevolezza. Effettivamente, è un tipo di supporto che si presta bene ad avvolgere anche i più piccini sin dai primi mesi, ed è ideale anche per il superamento del trauma da parto dei neonati.

Sono molti i vantaggi del preferire la fascia elastica per i neonati, e molti sono riconducibili anche alla praticità, ideale anche per i primi mesi. Ma ovviamente, sarebbe sempre opportuno confrontarsi con una professionista tramite una consulenza o un percorso personalizzato (se hai bisogno ti offro una consulenza su misura per te), oppure scegliere un vero e proprio corso di formazione online sul babywearing (scopri il corso babywearing per tutti oppure babywearing in gravidanza), per evitare proprio di cadere in errori facilmente evitabili.

Del resto anche il babywearing ha le sue regole, e prima di cimentarsi “alla buona” conviene studiare e prepararsi.

fascia-elastica-babywearing

Fascia elastica neonati

Cosa potrebbe accadere?

Quando c’è in gioco la salute dei più piccoli io invito sempre ad andarci cauti, ad approfondire: il fai da te è possibile fino ad un certo punto, ma chiedere un riscontro per aver la certezza di fare bene è sicuramente meglio. Più consapevolezza e meno rischi. Non credi?

Purtroppo l’inesperienza può portare a non notare certi errori che invece potrebbero ripercuotersi negativamente sui bambini ma anche sugli adulti che portano. Si, perché ti ricordo che se la schiena viene sovraccaricata in malo modo, potresti risentirne anche tu. A maggior ragione se sono i primi mesi post parto, in cui hai bisogno di recuperare le energie fisiche ed emotive.

Ovviamente non sono qui a terrorizzarti, ma semplicemente ti sto invitando a non sottovalutare l’importanza di un “babywearing consapevole”.

Fascia elastica babywearing: 5 errori a cui fare attenzione

Ci sono tanti dettagli, più o meno importanti, da curare quando porti un bebè, eccone almeno 5 fondamentali per chi porta scegliendo le fasce elastiche.

1 Attenzione alla tensione

Quando utilizzi una fascia elastica, cerca innanzitutto di non lasciarla troppo larga: corri il rischio che si sposti il baricentro. Questo perché la legatura con la fascia elastica funziona per pressione e quindi deve essere ben tirata. Altrimenti in giro di qualche minuto, o semplicemente facendo una passeggiata, può accadere che il bambino si abbassi e che appunto il baricentro si sposti, provocando mal di schiena.

2 Attenzione ai piedini

Un’altra cosa che dovresti guardare sono i piedini. Non coprire i piedini, perché fino al quarto mese di vita, i nostri piccoli hanno il riflesso di camminamento sotto i piedi e creando una tensione con il tessuto sulla pianta del piede, potrebbe tirare le gambe e la seduta non arriverebbe più da cavo popliteo a cavo popliteo.

Anche questo determinerebbe delle problematiche perché la legatura corretta sarebbe compromessa.

3 Attenzione alla cervicale

Arriviamo poi ad un altro punto fondamentale: non liberare la cervicale e lasciare tutto il peso proprio su questo punto. Questo è un errore molto diffuso che porta parecchie conseguenze negative al portatore perchè il peso non viene distribuito e si rischia una contrattura muscolare.

4 Attenzione alla spalla

Occorre inoltre prestare attenzione anche alla spalla: non lasciar cadere la fascia oltre la spalla, perché l’orlo del tessuto non manterrebbe la tensione sufficiente per mantenere nella giusta posizione il ginocchio del bambino.

errori -fascia- elastica

Errori fascia elastica

5 Attenzione alla preannodata

Uno dei vantaggi della fascia elastica babywearing è che puoi realizzare una legatura preannodata che si rivela sempre molto comoda. Qui il problema nasce all’inizio, se esegui male la legatura, la preannodata ne risentirà. Quindi ancora, ti invito a chiedere conferma o a confrontarti con chi di dovere.

In conclusione

In conclusione, come sempre, occorre andarci con calma e attenzione, perché quando parliamo di neonati e bambini piccoli è doveroso averne sempre in grande quantità!

Ti lascio anche un mio video di Youtube che tocca anche queste tematiche. Ma mi raccomando, se hai dubbi contattami, troveremo insieme la soluzione adatta a te, a voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su