babywearing -estate

Fa caldo, ma i nostri bambini continuano ad avere voglia del nostro contatto, a prescindere dalla temperatura. Il babywearing d’estate desta sempre tanti dubbi e ansie: no panic! Oggi parliamo di tutto quello che puoi fare per goderti al massimo questo viaggio anche con le temperature estive. Del resto, è nella natura dei neonati ricercare il pelle a pelle.

Lo abbiamo detto tante volte, i benefici sono tantissimi, ecco perché non c’è bisogno di rinunciare a portare in fascia d’estate.

Babywearing d’estate: si o no?

Ti stai chiedendo se portare la fascia o il marsupio in vacanza, e se utilizzarli nel periodo estivo? La risposta che ti darei subito è: ovviamente si! Perché dovresti rinunciare?

Si lo so, fa tanto caldo, le temperature si alzano, non sei certa che “faccia bene” a te e al bambino. Ecco, il babywearing d’estate:

  • ha sempre i vantaggi del contatto;
  • non fa male;
  • è fattibile;
  • è consigliato (salvo situazioni particolari, come sempre).

Scegliere di utilizzare il babywearing anche d’estate è una conseguenza piuttosto naturale. Hai portato tutto l’inverno (babywearing in inverno), hai sperimentato vantaggi e funzionalità dei supporti, hai accolto i bisogni di sicurezza, calore e contatto del tuo piccolo, ma adesso, al solo sentir parlare di afa estiva stai barcollando.

babywearing -estate

Tutto normale, sono dubbi legittimi, anche se ti dico che è più semplice e “naturale” di quanto si possa pensare.

Come vestirsi per portare in fascia d’estate?

Quando alla fine, quasi quasi decidi di provare, subentra presto un grandissimo dilemma: come ci vestiamo per non morire di caldo?

Subito 3 consigli fondamentali per te e il tuo piccino:

1 Vestirsi leggeri

La prima cosa da fare è sicuramente scegliere un abbigliamento molto leggero, sia per te che per il bambino. Il bambino può stare anche solo in pannolino, ricordandoti di portare un cambio, in caso, per qualsiasi motivo, lo dovessi togliere dal supporto. In questo modo sentirà ancora di più il contatto con il tuo corpo, senza però rischiare di accaldarsi troppo con un abbigliamento eccessivo (già ti vedo mettergli body e maglietta: no eh!). Ricordiamo che i bambini hanno una buona capacità di termoregolazione, ma come sempre, occorre usare la testa e fare scelte misurate e ponderate per le loro esigenze.

Così come non li porti al mare a mezzogiorno col picco del sole, non puoi “imbottirlo” di vestiti se lo porti in fascia col calore e l’afa estiva!

2 Scegliere bene i tessuti

E qui non ti lascio scelta: devi optare per tessuti naturali, sia per te che per il tuo bambino. Prediligi sempre:

  • cotone;
  • seta;
  • lino;
  • bamboo;
  • canapa.

E attenzione, questo vale sia per l’abbigliamento che per la scelta del supporto (a proposito, sai come scegliere la fascia porta bebè?).

No rigoroso e imperativo ai tessuti sintetici. Dovremmo evitarli sempre, in verità, ma portando in fascia o marsupio d’estate ancora di più. Perché? In quanto il materiale sintetico funge da barriera per lo scambio di calore che permette la termoregolazione. E capisci bene quanto possa diventare problematico a fronte delle alte temperature estive!

legature-estate

3 Preferire legature semplici

Cosa vuol dire? Evitare le legature multistrato, che creerebbero spessore alla fascia e quindi non permetterebbero ai tessuti di far traspirare bene la pelle.

6 Vantaggi dei supporti babywearing estivi:

  1. Leggeri e quindi meno caldi;
  2. facili da portare ovunque;
  3. occupano meno spazio anche in borsa (la maggior parte sono richiudibili facilmente);
  4. legature più semplici (meno tessuto e più leggero anche per le fasce);
  5. si asciugano subito;
  6. puoi portarne più di uno alternando in base alle necessità ( di chi porta ed è portato o delle situazioni: mare; montagna; neonati; toddler…).

Quali supporti scegliere per il babywearing d’estate?

Arriviamo al sodo, perché mi piace darti dei consigli pratici e concreti. Quindi, adesso vediamo quali supporti scegliere per portare d’estate in fascia il tuo piccino. L’ideale, inutile negarlo, sarebbe sicuramente quello di preferire dei supporti appositamente pensati per l’estate, oppure scegliere marsupi leggeri e fasce ring sling.

Ti consiglio questi supporti e ti lascio dei suggerimenti di prodotti che conosco bene, perché ho provato personalmente: approvati sia da mamma Irene, che da Irene professionista del babywearing!

Maruspio ergonomico Neko in Lino

Per questo marsupio, acquistabile sul sito di GioiaBaby, puoi anche usufruire del mio codice sconto IRENEV. Puoi scegliere tra Neko Switch e Neko slings (disponibile anche nella misura babysize per i neonatini), ed è utilizzabile sin dalle prime settimane, per via del pannello regolabile e il poggiatesta (staccabile all’occorrenza). Ci sono tantissimi motivi per cui questa soluzione è molto valida d’estate, primo su tutti proprio il tessuto in lino, che riesce ad assorbire il 20% di umidità in più rispetto ad altri marsupi in cotone.

Fascia porta bebè per l’estate:

Per la fascia ti consiglio sicuramente di la fascia elastica Boba in bamboo (adatta anche ai neonati, leggera e traspirante) oppure la fascia Neko, 100% cotone, sempre acquistabili con il mio codice sconto IRENEV. Anche in questo caso, altro vantaggio da considerare, hai a disposizione sia la versione babysize 1-18 mesi, che la verissimo e la toddler (che arriva praticamente fino ai 6 anni).

Se poi vorresti portare anche in spiaggia, oltre a valutare una legatura con un supporto differente come il pagne africano (molto specifica, devi saperla fare eh), potresti optare per la Neko Water Sling.

Questa fascia ad anelli è ottima per la spiaggia, in quanto leggerissima e traforata, ma attenzione che è adatta a portare bimbi che non superino i 9 kg di peso.

Altri consigli per portare d’estate in fascia

Sicuramente, valgono le buone abitudini anche nel babywearing d’estate. Pertanto:

  • evitare di uscire a lungo negli orari più caldi. Ed è sempre un ottimo consiglio per tutti;
  • coprirsi con cappellini (bambini e adulti, meglio);
  • restare idratati più possibile (a maggior ragione se allatti in estate);
  • mangiare frutta e verdura di stagione (sempre per una buona idratazione ed energia);
  • fare delle pause e ascoltarsi (rispetto al solito, se siete in giro, fai qualche pausa in più, preferibilmente all’ombra e al fresco, per tutto il tempo che ti è necessario);
  • munisciti di una, o più, mussole in lino (potrebbe esserti utile per asciugare il sudore, inevitabile, della fascia. Anche mettendola fra il bambino e il tuo corpo, sempre per assorbire sudore e dare un senso di freschezza alla vostra pelle).

In conclusione

Ho scritto questo articolo in modo molto più schematico del solito, proprio per renderlo di facile lettura e fruizione se sei in giro o in vacanza! L’importante è che tu sappia che portare d’estate non solo è possibile, ma è anche bellissimo e utile, proprio come avviene negli altri periodi dell’anno.

Per qualsiasi dubbio contattami, e se vuoi approfondire le tue conoscenze non perdere il mio videoCorso online Babywearing per tutti!

Torna su