Come intrattenere e stimolare i bambini a casa senza l’uso della televisione

Avere i bambini a casa da asilo nido scuola materna a volte risulta parecchio impegnativo, soprattutto se non c’è possibilità di uscire e giocare all’aperto, incontrare altre persone e altri bambini. Questo capita spesso in inverno quanto il tempo non è molto clemente, ma anche in momenti come questi in cui l’aggregazione in luoghi pubblici è fortemente sconsigliata.

Così ho pensato di raccontarti oggi delle 5 attività che faccio più spesso a casa con le mie bambine, in modo da poterti dare qualche spunto su come passare costruttivamente il tempo con loro senza dover ricorrere all’uso continuativo della televisione.

Partendo dal presupposto che la noia è un’ottima risorsa per i bambini e che stimola in modo profondo la loro creatività e immaginazione, comunque è buona norma proporre almeno un’attività ai bambini nell’arco della giornata.

Cucinare insieme

Una delle attività che facciamo quotidianamente io e le mie bimbe è proprio quello di cucinare insieme. Ai bimbi piace tanto cucinare, perchè vedono il passaggio per esempio da uno stato liquido a uno solido (come ad esempio quando si impasta la pizza) e poi perchè noi mamme (o papà) cuciniamo più volte al giorno tutti i giorni, quindi replicare questa attività li fa sentire “grandi” e partecipi della vita quotidiana.

Manipolazioni

Un’altra attività senza età è quella della manipolazione. Ai bambini piace moltissimo toccare con le mani, manipolare e sperimentare consistenze nuove.

Si può proporre della farina da travasare da un contenitore ad un altro, oppure della panna alimentare montata da colorare. Se il bimbo è un pochino più grande si può proporre della schiuma da barba o dei legumi con cui manipolare.

Colorare

So che sembra scontato, ma colorare ai bambini piace moltissimo e non per forza devono farlo solo con pennarelli o matite, ma possiamo usare la fantasia e se il bambino è molto piccolo per esempio farlo colorare con delle verdure o prodotti alimentari tipo marmellata o barbabietola frullata, usare diversi applicatori come spugnette, tappi di sughero, bastoncini con cotone o anche semplicemente le dita.

Carte della nomenclatura e memory


71I-2RdPXIL.jpg

Le carte della nomenclatura, che siano acquistate o fatte in casa, sono una bellissima occasione per i bambini per imparare ad associare le immagini tra di loro e fare una prima conoscenza con le parole, senza pretendere ovviamente che imparino a leggere o che sappiano scrivere.

Ai bambini che ancora non parlano potrebbero essere un ottimo spunto per imparare parole nuove facendogli vedere l’immagine e spiegandogli come si chiama.

Il tema può essere il più disparato: animali, piante, fiori, mare etc..

Face Painiting

Questa è forse l’attività preferite delle mie bimbe: Truccarmi e poi struccarmi.

A meno che non abbiate dei trucchi adatti ai bambini, sarebbe preferibile che loro non applichino i trucchi per adulti sul loro viso, in quanto spesso si possono avere delle irritazioni.

La cosa migliore sarebbe avere a casa dei colori appositi per il truccabimbi in modo che possano sperimentare anche su loro stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su